Post pubblicati in Trekking (pagina 1 di 2)

Test Nikon sullo Stivo

02 dicembre 2011

Postato da Alessandro in Trekking - Trentino meridionale

Inizia la pubblicazione sul sito cdm-scialpinismo di un po' di foto che abbiamo trovato su facebook fatte personalmente dal signor zukenberg.
Baci

2 commenti

Sette Selle

02 dicembre 2011

Postato da Michele in Trekking - Lagorai - Cima d'Asta

Giornata rilassante e soleggiata al Rif. Sette Selle

3 commenti

Monte Luco

20 novembre 2011

Postato da Claudio in Trekking - Maddalene e Val di Non

La neve si fa desiderare un po'...e allora rimediamo con un bel trekking sul monte Luco nelle Maddalene. Una bella gita, una bella cima che offre panorami bellissimi a 360 su tutta la Regione...si spazia dal monte Baldo, al Brenta, alla val d'Ultimo, alla Presanella, al Vioz, al Catinaccio...a tutte quelle bellezze che fanno parte della regione in cui viviamo...posti unici al mondo!!! Il sole, le nuvole e i membri cdm che hanno partecipato alla gita hanno fatto la loro parte per rendere la giornata ed il giro ad anello a dir poco fantastico. Grazie ad Elena (quella che se è sposà da poc col Michy) che ha scelto l'itinerario. Qualche foto può rendere un po' l'idea di quanto ho appena menzionato....sperem che fiocca però...

1 commenti

Cima Undici

30 ottobre 2011

Postato da Michele in Trekking - Dolomiti di Fassa

Svegliarsi a Moena (a casa di Jarno o forse di Paola non ricordo più ;-) ha sicuramente il suo fascino e anche fare colazione con calma,  senza dover correre per andare a lavorare, è impagabile.
Preparati i panini e il the caldo, ci siamo avviati per la Val San Nicolò. Raggiunta Malga Crocefisso (1526) e la bella chiesetta, continuiamo con la macchina verso il Rifugio Monzoni. La mattina è soleggiata e fredda.
Dopo aver passato il Rifugio Baita Monzoni (1792m), si prosegue ancora fino alla Malga Monzoni, sul sentiero 624 (1862m) e poco dopo, si raggiunge un capitello (circa 1880m) ove si svolta verso destra  e si salefino alla conca di Gardecia.
Qui incontriamo una simpatica ragazza che lavora a Milano (e non solo), Tullia, appassionata di montagna (e della Val di Fassa), che ci ha fatto compagnia per tutta la camminata.
Raggiunto (dopo circa ore 1,30)  il Rifugio Vallaccia (2267m), facciamo una breve pausa per bere un bicchiere di the caldo e ammirare il bellissimo panorama sulla Costabella, sulla Marmolada e sul Buffaure. Continuiamo, cammindando  su un leggero manto nevoso fino a giungere al bivio per Cima Undici (oppure per la forcella Vallaccia) e dopo circa un'ora (dal rifugio) e un breve tratto in un "canalino" giugiamo alla Cima (m. 2557). Panorama mozzafiato: il Sella; Sass Pordoi; Piz Boè; Gran Vernel; Marmolada; Pale di San Martino; Cima Vallacia; Roda de Vael; Catinaccio Rosengarten; Catinaccio d'Antermoia; Sassopiatto;  Sassolungo.
M.

 

 

1 commenti

Bivacco Malga Fierollo

22 ottobre 2011

Postato da Michele in Trekking - Lagorai - Cima d'Asta

Giornata autunnale non troppo fredda, compagnia ottima, provviste abbondandanti (soprattutto dopo l'intervento del Re)...si parte da Spiado, destinazione Bivacco Malga Fierollo di sopra m. 1747 (circa un'ora di cammino per strada forestale per raggiungere Malga Fierollo di sotto + 20 minuti per sentiero). Arrivati al Bivacco, troviamo un gruppo di cacciatori, il cui "capo anziano" Silvano non sembra molto felice di vederci (eufemismo), ma come al solito il mediatore Pietch risolve la problematica. I compiti vengono suddivisi per la cena: il Re ascolta i racconti di Silvano, Michele cuoce bistecche, il Paolo taglia legna e "stizza", l'Ale intrattiene le ragazze (Enrica ed Elena, ma scoltaaaa). La sera dopo alcuni bronolii del nostro nuova amico cacciatore (basta far casim) andiamo a nanna sul tavolato nei nostri caldi sacchi a pelo e la mattina ci svegliamo presto con i soliti brontolii (i'ha usa tuta la legna fina).
La mattina è molto fresca (circa -10°). Dopo colazione ci dirigiamo verso la compagnia numerosa che ci sta per raggiungere e dopo un breve briefing decidiamo di cambiare il giro, e ci dirigiamo verso Malga Rava di sotto, Malga Rava di Sopra (m. 2030 - passando da Lago primo e Lago di Mezzo), dove sostiamo e ci rifocilliamo. La giornata è fredda e nuvolosa, ma gli spazi, i paesaggi, i colori, la leggera neve sul terreno, i laghi, la compagnia tutto è stupendo e come direbbe il nostro amico Mauro, "Bucolico". Proseguendo per il sentiero 366, finalmente dopo circa 1 ora, arriviamo alla Forcella Fierollo e visto il tempo e la leggera nebbiolina decidiamo di scendere dirigendoci verso Malga Fierollo senza fare i 20 minuti (circa) necessari  per  cima Frate.
Percorso bellico storico.
M.



 

4 commenti

::: pag 1 ::: Pagina successiva


Gran Zebrù - Face NE

05 settembre 2011

Postato da Pietro in Scialpinismo - Ortles - Cevedale

GZ face NE

Dopo una lunga gestazione ha visto finalmente la luna il primo mediometraggio targato CdM: 40 minuti di sci, avventura e gags.

leggi tutto...

Commenti recenti

Commento postato da mauro in Le tradizioni...

Belle foto.. bravi! Mi è dispiaciuto non esserci.. evviva la CdM!

Commento postato da Pietro in Controfigure

neanche televisione posso fare?? :DDD un mito

Commento postato da Elena in Nuove star TV

wow!! Grande Paolo :))

Commento postato da Pietro in Nuove star TV

Ale! nella colonna sonora quelli di TCA hanno usato un brano che dà problemi di copyright su Youtube; provo a vedere se si riesce a togliere solo quello ciao ciao ciao

Commento postato da alex in Nuove star TV

perchè non se sente niente ?!?!