Post pubblicati in Alpi Aurine (pagina 1 di 1)

Fenner Eck

05 aprile 2008

Postato da Pietro in Scialpinismo - Alpi Aurine

Video Fenner Eck

Finalmente convinco la CdM a farsi un week end in valle Aurina. La meta originale è il Monte Magro, dove speriamo di trovare un po' della bella polvere caduta in settiaman. Giunti al parcheggio a Riva di Tures siamo sorpresi della quantità di automobili presenti. Decidiamo di non salire direttamente al rifugio Roma, ma di proseguire sul fondo della valle fino a dove questa si biforca, per poter stabilire all'ultimo se salire al monte Magro o se piuttosto puntare al Sasso Lungo, che ci è stato consigliato dal mitico Polver. Giunti al bivio, la situazione è questa: il pendio che sale verso il Magro è abbastanza ripido, sembra polverosissimo ma nessuno è ancora passato (si notano solo vecchie tracce di discesa). Note negative sono la ressa che ci aspettiamo di trovare in cima e il fatto di dover tracciare in salita fino al rifugio Roma. Verso il Sasso Lungo la neve per ora è crosta portante, ma siamo abbastanza sicuri che più in alto si trovi anche della polvere. Sicuramente la gita è meno frequentata. Le nostra preferenze si dividono equamente tra le due cime e così, valutate bene tutte le circostanze, considerati lo zero termico, il grado di pericolo valanghe, l'azimut e l'isoipsa ... lasciamo che a decidere sia una monetina: testa Monte Magro, croce Sasso Lungo. Esce Croce e così imbocchiamo la Val Sorgiva. Purtroppo, in una inversione sulla neve ghiacciata che troviamo in questo punto, Daniela rompe il puntale dei suoi Silvretta (un classico) e così lei e Nicola sono costretti a rinunciare alla gita ancora sul nascere. Si sale si sale ma la neve rimane sempre dura. Notiamo però sulla nostra destra un bel pendio sostenuto all'ombra, e ci ripromettiamo di valutare più tardi sulla cartina se è possibile scendere da quella parte. Giunti in cima al bel canale il panorama si apre e si spalancano di fronte a noi una serie di possibili mete tutte ottime e polverose. Seguiamo la traccia che ci sembra più promettente, ignari del fatto che non stiamo salendo il Sasso Lungo. Quando siamo a due terzi della salita iniziano a scendere i primi sciatori, riempendo di serpentine il pendio, che per fortuna è abbastanza largo per permettere di divertirsi a tutti. Arrivati in vetta ci accorgiamo che la cima alle nostre spalle è alta almeno cento metri più della nostra: non siamo sul Sasso Lungo. Va beh, la neve e il panorama sono stupendi, non possiamo proprio lamentarci. La discesa è all'altezza delle aspettative, bellissima sia per la neve che per i pendii. Arrivati a quota 2400 tutte le tracce puntano al canale percorso in salita. Noi, fedeli al motto "chi non risica non rosica", svoltiamo a sinistra, spingendo un po' su dei dossetti, per poi tagliare in diagonale un lungo pendio. Ci troviamo così in cima a un versante che ci permette di scendere, in alcuni tratti con circospezione, per altri 400 metri in neve polverosa.

1 commenti

Quinto Corno

26 marzo 2005

Postato da Pietro in Scialpinismo - Alpi Aurine

Gita che rimarrà nei ricordi di Nicola più per alcuni aneddoti che per l'itinerario, che abbiamo visto e non visto per la nebbia che andava e veniva. Memorabile l'incontro alle 4.30 di mattina in autogril con un drappello di BC che entrano portandosi una colomba ancora inscatolata e la divorano squartandola con le mani. Una menzione meritano pure le ragazze tedesche che, alla faccia nostra (mia e di Nicola) che arriviamo in cima cotti aprono lo zaino e tirano fuori una pesantissima bottiglia di spumante per festeggiare chissà cosa. Da citare, infine, anche i discorsi del nostro Michele sulle diete per lo sportivo mentre io e il Nicola ci stavamo ingozzando di gnocchi al formaggio e palacinken...sarà per questo che non andiamo? Va beh, si vive una volta sola. Comunque la val di Riobianco è sempre affascinante.

0 commenti

::: pag 1 :::


Gran Zebrù - Face NE

05 settembre 2011

Postato da Pietro in Scialpinismo - Ortles - Cevedale

GZ face NE

Dopo una lunga gestazione ha visto finalmente la luna il primo mediometraggio targato CdM: 40 minuti di sci, avventura e gags.

leggi tutto...

Commenti recenti

Commento postato da mauro in Le tradizioni...

Belle foto.. bravi! Mi è dispiaciuto non esserci.. evviva la CdM!

Commento postato da Pietro in Controfigure

neanche televisione posso fare?? :DDD un mito

Commento postato da Elena in Nuove star TV

wow!! Grande Paolo :))

Commento postato da Pietro in Nuove star TV

Ale! nella colonna sonora quelli di TCA hanno usato un brano che dà problemi di copyright su Youtube; provo a vedere se si riesce a togliere solo quello ciao ciao ciao

Commento postato da alex in Nuove star TV

perchè non se sente niente ?!?!